19 agosto 2013

"IL VERMENTINO"


Vermentino ligure

Il Vermentino è un vitigno le cui origini sembrano essere spagnole (regione dell'Aragona) o portoghesi (Isole di Madera).
Si diffonde rapidamente in Francia come Malvasia Spagnola e successivamente in Liguria con il nome di Malvasia Grossa o Carbesso.
Assume il nome di Vermentino quando giunge in Corsica ed in Sardegna.
Oggi il Vermentino è riuscito a dar vita a importantissimi vini con la Denominazione di Origine Controllata e Garantita, come il Vermentino di Gallura, ed altri Doc come il Vermentino di Sardegna.
Non meno importanti sono i vini liguri  e toscani vinificati a Vermentino.
I vini a base di Vermentino sono generalmente di color giallo paglierino con riflessi verdognoli, intensi, delicati, dei bianchi secchi con profumi floreali e sentori erbacei.

A TAVOLA

Servito molto freddo 6°C, è ottimo per l'aperitivo e per accompagnare piatti di pesce, frutti di mare, crostracei, risotti e sughi marinari.

6 commenti:

  1. Ho scoperto giusto ieri l'esistenza di un Vermentino rosso prodotto in piccolissime quantità sulla costa nord della Toscana.
    Un vino decisamente buono e con la particolarità di poter essere servito fresco (15°), quindi adattissimo per pranzi e cene estivi in cui non vogliamo essere accompagnati da un bianco.
    Da provare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi vien da pensare che sia un rosè,
      ma dici che è un rosso....sai di qualche azienda che lo commercializzi?
      proviamo a cercarlo :)

      grazie ,

      un saluto

      Elimina
  2. Molto interessante, visto che i bianchi mi fanno venire mal di testa e d'estate non bevo i rossi!
    si trova facilmente in vendita?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il mal di testa è per i solfiti aggiunti

      grazie

      Elimina
  3. anche a me i vini bianchi provocano spesso il mal di testa e non solo. Dici che è per i solfiti, perchè i vini rossi ne contengono in minore quantità?

    RispondiElimina