12 gennaio 2016

"BEANN GULBAN" sour-Birrificio White Hag

Quetsa birra ha origini remote e riproduce uno stile nato quasi duemil anni fà.
In Irlanda dove si produce, viene classificata come Heather Beer, cioè come birra fatta con la pianta dell'Erica, in quanto al posto del luppolo viene utilizzato un miscuglio di erbe aromatiche come prevedeva la ricetta originale.
E' una birra che ci conquista subito in quanto molto beverina, con una acidità decisa, ed un retrogusto dolce ed ammicante.
Notevoli sono gli aromi dell'erbaceo al torbato.
Sentori tutti sprigionati dopo un'accurata maturazione in botti francesi.




ASPETTO VISIVO: ambrata chiara, limpida, con schiuma persistente e bianca
ASPETTO OLFATTIVO: erbaceo, agrumata
ASPETTO GUSTATIVO: acida, sentori erbacei




Abbinamenti: risotto di funghi porcini, tortino di cioccolato

Curiosità: è una dele poche birre in commercio che utlizza il "gruit" al posto dei luppoli.Ricordiamo che il Regno Unito resistette per parecchi anni al'utilizzo del luppolo scoperto nella zona dell'Hallertau in Germania e alla sua veloce diffusione in tutta Europa.
Infatti fù uno degli ultimi paesi europei ad abbandonare l'utilizzo del composto di erbe e spzie "gruit" per adottare il nuovo "luppolo".


4 commenti:

  1. Ciao,

    questa birra l'ho provata in Inghilterra ed è ottima....anche se difficile da trovare.
    baci
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna, si è davvero buona!
      baci e a presto

      Elimina
  2. Wow! Io bevo solo birra, né e vino né bibite .. birra. Quanto mi piacerebbe assaggiarla, deve essere moooolto particolare.
    Besos
    Marina

    RispondiElimina
  3. Ciao Marina, è una birra molto buona.....sembra un vino speciale, anzi meglio!
    magari la trovi in qualche pub!
    besitos
    Romina

    RispondiElimina